Il comodino metaforico

Virgilio, mercante del legno sapiosessuale, rievoca la storia d’amore con Ornella, architetto in crisi. Affrontando con passione temi filosofici e utilizzando il linguaggio come gioco, suggerisce al lettore l’importanza di cogliere i doni che la vita offre e la bellezza di abbandonarsi all’emozione di un momento rendendolo infinito all’interno dei suoi stessi confini.

Faccia di Luna

Faccia di Luna

Quando a trent’anni la vita le lancia l’ennesima sfida, arriva in soccorso la scrittura, da sempre sua fervida alleata. In Faccia di Luna l’Autrice traduce in parole il proprio mondo interiore, che racconta per la prima volta grazie alla spinta di un evento significativo: la scoperta di un cancro.