Lewis Carroll, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson (1832 – 1898), è stato uno scrittore, matematico, fotografo e logico britannico.

È celebre soprattutto per i due romanzi Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, opere che sono state apprezzate da una straordinaria varietà di lettori, dai bambini a grandi scienziati e pensatori.

Fra gli autori che hanno dichiarato di considerare Alice come una fonte di ispirazione per le loro opere si possono ricordare James Joyce, Jorge Luis Borges e John Lennon. In molti paesi del mondo esistono club e società di estimatori di Carroll. (tratto da Wikipedia).

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò

Nell’anno 1914 Umberto Notari — fra gli editori italiani più illuminati, creativi e innovativi della prima metà del Novecento — pubblicò la traduzione italiana del libro di Lewis Carroll Through the Looking-Glass, and What Alice Found There, con il titolo “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò”.


Articoli correlati