Pagina Facebook dell’Autore

Giovanni Della Corte è nato a Villa di Briano (CE) nel 1963, ha poi vissuto a Napoli e Campobasso. È appassionato di letteratura e teatro,specialmente alle commedie di De Filippo e Scarpetta e ai film di Totò.

Come l’acqua per le piante

Come l’acqua per le piante

L’amore incondizionato per la moglie e la nuova relazione della figlia, che si scopre innamorata di un’altra ragazza, sono la speranza più grande per il futuro, a cui si contrappone l’arrivismo dei colleghi e l’ineluttabilità del destino. Nelle sfide più difficili la speranza è necessaria a sopravvivere, come l’acqua per le piante.


Articoli correlati