Carlo Cottafava nasce l’agosto del 1981 nella caliginosa valle del fiume Secchia fra le province di Modena, Mantova e Reggio Emilia. Studia lingue e culture dell’Asia all’università di Bologna e teatro in accademia a Torino. Vive da anni su quattro ruote come un artista del circo classico e interpreta la società come farebbe un acrobata trapezista. È alla sua prima esperienza letteraria.

C. Cottafava, "Al margine del suo mondo"

Al margine del suo mondo

Ci si perde nei propri sogni? L’inespugnabile labirinto onirico di un ragazzo si profila lentamente fra momenti di vita quotidiana, silenzi e fragili incomprensioni. I volti delle persone amate sfumano come coperti da un velo.
Un viaggio nella solitudine e nella difficoltà del tutto attuale di allacciare rapporti con l’altro. Più che una storia, un dialogo con se stessi in cui non si fanno altro che domande e nessuna risposta.


Articoli correlati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.