Cambio di stagione

Celine ha diciannove anni e frequenta l’accademia di moda. Anni prima lo stress per una delusione d’amore le aveva fatto perdere temporaneamente la vista; ora però sta meglio, la sua famiglia le vuole bene e nuovi incontri in classe l’attendono. Ma le amicizie e gli amori non sempre sono sinceri: riusciranno i suoi occhi a riconoscere la realtà e vedere le persone per quel che sono?

100 alimenti 10 e lode

Il cibo è quanto di più intimo possiamo immaginare. Con la giusta consapevolezza alimentare possiamo aspirare a una vita migliore, nel pieno rispetto delle tradizioni e della nostra identità. Questo libro è un breviario di facile consultazione per scoprire 100 alimenti dalle grandi virtù

Il Codice del Drago

L.R. Caprioli, "Il Codice del Drago"

Un gelido inverno al monastero. Un musico ha trovato un antico codice che forse non avrebbe dovuto leggere e Dana e l’Abate dovranno combattere ancora le Forze oscure, che scatenano misteriosi eventi anche nella lontana Valle di Maiden.

Blu di Chartres

Il tenente della Wehrmacht Edler von Daniels giunge a Bratislava senza immaginare che non sarà la guerra, scatenata dalla Germania, a sconvolgere la sua esistenza. Il suo senso del dovere verrà messo a dura prova dall’incontro con Jari Nyberg, il nuovo console di Svezia, un giovane che non accetta di essere costretto nelle rigide regole del protocollo e della diplomazia, scatenando timori ed incertezze in chi lo circonda.

NEMESI

R. Lodato, "NEMESI. La gemella dimenticata"

Ciascuno porta dentro di sé un mistero da scoprire. Questa è la lezione che dovranno imparare Derek e Vanessa, loro malgrado protagonisti di una storia antichissima cominciata all’alba dei tempi nel misterioso Egitto.

Aprire il cuore, come la rosa

La sanzione sociale, prima delle leggi dello Stato, ci costringe a casa. A domicilio coatto per non essere considerati untori, stimiamo sia la scelta migliore. Hanno sfacciata ragione i Wu Ming, le mascherine sono teatro d’emergenza e aver negato i funerali a chi purtroppo ci ha lasciato una tragedia insostenibile e insensata. A proposito una minima menzione del cordoglio che ho provato per la perdita di (almeno) due artisti di valore: «Lucho, scrittore e guerrigliero» e Mirko dei Camillas; hanno mostrato che la guerra da combattere c’era prima e ci sarà dopo il virus, e si vince con le idee. Difatti non moriranno mai.

Il comodino metaforico

Virgilio, mercante del legno sapiosessuale, rievoca la storia d’amore con Ornella, architetto in crisi. Affrontando con passione temi filosofici e utilizzando il linguaggio come gioco, suggerisce al lettore l’importanza di cogliere i doni che la vita offre e la bellezza di abbandonarsi all’emozione di un momento rendendolo infinito all’interno dei suoi stessi confini.

Osservare l’invisibile

B. Bortoli, "Osservare l'invisibile"

Il bisogno di estirpare un qualcosa di profondo che non permette di respirare, di sentirsi finalmente liberi in una realtà che impedisce di vivere la nostra reale natura. Inabissarsi, e da lì scrutarsi. Qui e solo qui viaggio. Sensazioni vissute che tracciano parole dal gusto intatto, per descrivere le mie emozioni. Troppe volte scordiamo la bellezza di cui siamo custodi. Spero il lettore ritrovi in queste pagine anche un po’ di se stesso.

Il farmaco culturale

Mentre uno spettro si aggira per l'Europa, il morbo della diffidenza rischia di affettare le nostre case. Abbiamo a cuore la salute delle fabbriche, i commerci, il lavoro anzitutto. Certo, la salute prima ancora, anche se la questione ILVA insegna che non esiste una chiara prevalenza fra lavoro e salute.