William Shakespeare

Sogno di una notte
di mezza estate

Adattamento teatrale per la scuola primaria
a cura di Morena Madaschi

Acquista su Amazon:
Edizione cartacea
Edizione digitale

 


[Other books by M. Madaschi]

Quest’anno ho voluto proporre ai miei alunni un laboratorio teatrale piuttosto “impegnativo”. Tanto per evadere un po’ dai testi teatrali prettamente scolastici, ho raccontato ai miei alunni di classe quarta la fiaba Sogno di una notte di mezz’estate di William Shakespeare.

Prima di sottoporre loro il copione, ho adeguato i dialoghi all’età degli attori e ho eliminato alcune scene troppo difficili sia per la recitazione che per le dinamiche dialettiche e scenografiche. Tutto ciò cercando di tenere presente la corretta sequenza delle scene e la coesione del racconto.

Ho assegnato le parti in base alle caratteristiche individuali dei bambini, poi abbiamo letto insieme il copione.

Il laboratorio teatrale ha mosso i primi passi dallo studio sulla lingua e sulla lettura, che ha messo in campo le competenze lessicale e di sintesi di ciascuno.

L’esercizio mnemonico e la struttura dialogica serrata sono stati molto impegnativi, ma infine la gratificazione dei bambini, della maestra e dei genitori è stata altissima.

Capitoli:

  • Introduzione
    Personaggi
    Atto primo
  • Scena prima
  • Scena seconda
  • Atto secondo
  • Scena prima
  • Scena seconda
  • Atto terzo
  • Scena prima
  • Scena seconda
  • Atto quarto
  • Scena prima
  • Scena seconda
  • Atto quinto
  • Scena unica
    William Shakespeare, "Sogno di una notte di mezza estate". Adattamento teatrale per la scuola primaria, a cura di Morena Madaschi.